torna alla Home Page

storia

cantina 

prodotti

dove siamo

parlano di noi

dicono del vino

ordina scrivici

Storia

Azienda Santa Cassella - veduta

         L'Azienda Santa Cassella si trova nelle Marche che sono un degradare di dolci colli e valli che dall'Appennino scendono al mare; ha un'estensione di circa 70 ettari di cui 25 a vigneto. Fin dal 1700 nell'Azienda Santa Cassella i conti Buonaccorsi, dai quali discendono gli attuali proprietari, coltivavano la vite. Nel 1970 inizia una nuova fase tesa ad incrementare la qualità della produzione. Accanto ai vigneti tradizionali (Sangiovese, Montepulciano, Maceratino, Malvasia e Verdicchio) si introducono alcuni vitigni internazionali, come il Cabernet-Sauvignon, il Merlot, il Sauvignon e lo Chardonnay. La convinzione che il buon vino nasce anzitutto dalla vigna ha indotto l'Azienda a porre particolare impegno nella cura della vite, specie nella riduzione della produzione per ceppo. L'uva, raccolta a mano, è poi pressata sofficemente. I vini rossi e alcuni particolari vini bianchi sono affinati in botti di rovere. L'Azienda, avendo riscontrato un continuo successo nella produzione di vini di qualità, ha in programma di sviluppare un nuovo vigneto di 10 ettari con circa 5.000 viti per ettaro. L'attività vitivinicola è completata dalla produzione di un olio extravergine di oliva raccomandato per la sua digeribilità in qualsiasi dieta, specie quella Mediterranea.